Fri

27

Jan

2012

Festival del Tartufo Vero Montefortino

Tartufi veri
Tartufi veri

Nel cuore dello splendido scenario del Parco Nazionale dei Sibillini, incastonato fra le montagne, si erge Montefortino, centro di particolare bellezza sia sotto il profilo architettonico che per il paesaggio naturalistico. Il suo centro storico di epoca medioevale è, infatti, un balcone panoramico su gradevoli valli fino agli irti pendii dei monti che chiudono l’orizzonte.

Tra i numerosi tesori conservati nello scrigno della leggendaria maga, spicca il tartufo nero pregiato dei Monti Sibillini.

Il Festival del Tartufo Vero è giunto alla 14° edizione e l’uso dell’aggettivo “vero” vuol sottolineare che il tartufo presente nella mostra-mercato sarà esclusivamente quello proveniente dai boschi dei Sibillini.

La manifestazione di Montefortino conclude una serie di eventi che si realizzano all’interno del territorio della Comunità Montana dei Sibillini volti alla promozione, valorizzazione e commercializzazione dei prodotti di eccellenza di questa zona montana.

Il programma della 14° edizione rispecchia la volontà di evidenziare sotto ogni aspetto l’eccellenza di questo nobile prodotto, quale è il tartufo nero pregiato.

Si inizia venerdì 3, alle ore 17,00 a Palazzo Leopardi, con un convegno sul tema:”Tartufo nero pregiato: evoluzioni normative e qualità organolettiche” che si terrà presso la Sala Multimediale, convegno a cui parteciperanno le massime autorità regionali del settore, il pomeriggio proseguirà con una visita guidata alla Pinacoteca Civica e al Museo di Arte Sacra, altro tesoro di immenso valore custodito da quei azzurri monti di Leopardiana memoria.

Sabato 4 alle ore 16,00 a cura dell’Associazione Cuochi del Fermano verrà illustrata la preparazione e fatti degustare alcuni piatti a base di tartufo.

Sia sabato che domenica saranno presenti espositori e produttori locali, stand eno-gastronomici, artigianato locale, intrattenimenti musicali e artisti di strada.

Il Polo Museale Palazzo Leopardi sarà aperto dalle ore 10,30 alle 18,30 sia sabato che domenica.

Write a comment

Comments: 0